mercoledì 3 dicembre 2008

Ciao a tutti..Eccomi di ritorno da Londra :-(

Il mio WE
Venerdì 28 novembre 2008:
4:30 AM inizia l’avventura… punto di incontro con il gruppo direttamente all’Aeroporto di Ciampino. 06:30 italiane Partenza - 8:30 londinesi Arrivo.
Arrivati in albergo (Holland Court Hotel, Kensington, che, per motivi che non sto qui a raccontare, sconsiglio vivamente) sistemiamo le valigie e subito via per le strade fredde e caotiche di Londra.
Il primo giorno il clima è buono. Mi ero illusa di poter girare per la città senza problemi.
Dimenticavo un particolare: in tutto siamo in 15 per cui spostarsi o decidere le mete comuni era very very very hard. La prima tappa però in cui ci troviamo tutti subito daccordo, data anche la gran fame e la vicinanza all’Hotel, è recarci da [KFC], che io non conoscevo e che cucina solo ed esclusivamente pollo fritto con menù tipo alla McDonald’s.
Prendiamo la metro (il TUBE) e iniziamo il nostro giro a Londra: Museo di Storia Naturale [Natural History Museum] nel quartiere di South Kensington che consiglio perché veramente interessante e piacevole.
Quello che abbiamo visto al museo l'ho trovato su YouTube:


Dopo la visita ci dividiamo dal gruppo e raggiungiamo Piccadilly Circus, la piazza più famosa di Londra, colma di edifici ricoperti di insegne luminose e display, punto di ritrovo per tutti i londinese con una concentrazione di negozi e locali alla moda. Un vero caos ! Giriamo anche per Oxford Street e raggiunto l’orario ci incontriamo con il resto del gruppo per andare a cenare in un Disco pub londinese: [Loop] in Bond Street . La cena è squisita e la musica anni 80/90 stupenda.

A fine serata ci spostiamo in un altro locale, il club “Maya”- l'ingresso per le donne è free fino a mezzanotte ma ci trascorriamo solo il tempo di una capiroska (12£). Il locale è una vera delusione! Un ambiente per soli uomini.!!!!

Sabato 29 novembre: 09:00 AM colazione locale a base di uova, salsiccia, fagioli e pancetta. Una ricca colazione per affronater la prima tappa della giornata: il mercatino di “Portobello” a Notthing Hill.

Qui si trova di tutto: antiquariato, frutta e verdura di tutti i tipi, abbigliamento e accessori.


All’inizio del mercatino un gruppo di bambini eseguivano per strada motivi natalizi con il violino. Dei veri angeli che rendevano ancora più magica l’atmosfera.

Immediatamente ci siamo divisi dagli altri, ero così presa dalle bancarelle che volevo essere indipendente da tutti. Ben presto però mi sono resa conto che la merce in vendita era abbastanza caruccia.
Il pomeriggio visitiamo il centro della capitale: Westminster, sede del Parlamento inglese, la grande London Eye (la più alta ruota di osservazione del mondo) ed il BigBen, la campana di 13,5 tonnellate dentro la torre dell’orologio. Sono le 18:00, riusciamo così ad ascoltare il suono della campana e per finire Trafalgar Square e Tower Bridge che, non so di giorno, ma la sera è veramente suggestivo.
Stanchi e infreddoliti decidiamo di scaldarci in un tipico pub londinese verso Piccadilly Circus. Il freddo e la pioggia sono stati costanti in questa giornata, non ne potevo più.
Dall’interno del pub mi incanto ad osservare per strade le ragazze (sicuramente londinesi) vestite con mini abiti scollati, senza calze e con i sandali!!!! Mah! Una visione indegna per i miei occhi che pur di stare calda ho praticamente indossato tutto ciò che avevo in valigia. Sembravo una vera Matrioska! Chissà se la mattina si svegliano con febbre o raffreddore queste londinesi. Mah!

Ultimo giorno: Domenica 30 novembre.Ci svegliamo un po’ a malincuore… la vacanza sta per finire! Prepariamo le valigie. La stanza va lasciata alle 11:00.
Decidiamo così di dedicare le ultime ore ad [Harrods] a Knightbridge, il magazzino più grande della città. Prima però una breve colazione presso [Starbucks] … nel bicchiere di plastica enorme e lì finalmente riesco ad acquistare un pensierino per le mie carissime colleghe d’ufficio. Una dolcissima rennetta natalizia.

Entrati in Harrods, Barbara ed io ci dividiamo da tutto il gruppo e puntiamo direttamente il quarto piano “abbigliamento/accessori donna”. Un vero spettacolo per i nostro occhi. Valentino, Versace, Armani … che tristezza andar via!!! Avevamo perso la concezione del tempo. Il gruppo che ci attendeva fuori aveva persino allestito un banchetto di scommesse sulla nostra possibile scomparsa.
E tardi, sono le 14:00. Ritorniamo in albergo a prendere le valigie e via verso l’aeroporto. E' veramente finita.
Roma arriviamoooooo!
See you soon Londra!!!

4 commenti:

Massimo ha detto...

Bel viaggio.
Ma in quindici come avete fatto??
Sarà stata un'impresa!
Ciao Ade!

Ade ha detto...

E' stata una vera impresa ma ce l'abbiamo fatta!!!!
Grazie di aver visitato il mio blog
ciao Max

danjela ha detto...

Ciao Ida!!! bentornata!!!! non sono mai stata a Londra!! me la consigli???

Anonimo ha detto...

Ciao, scusate se vado fuori tema, ma mi piacerebbe avere il numero di telefono di quel bel ragazzo che nella foto sopra, mostra i pollici come Fonzie! Spero di non essere stata inopportuna. Ciao Jessica